Felice Balbo tra storia e attualità: Una rinnovata filosofia - download pdf or read online

By Giorgio Rivolta

ISBN-10: 8867720848

ISBN-13: 9788867720842

Nell’attuale società globale, dominata dalla massimizzazione dell’agire funzionale e dal conseguente paradosso antropologico dell’autofinalizzazione dei media (tecnica, denaro, informazione, consenso, successo, potere), l. a. risorsa sempre più scarsa è diventata il source senso con l. a. conseguente e inevitabile riduzione delle persone a funzioni di un apparato tecno-plutocratico al servizio di pochissimi potentati finanziari, industriali, mediatici e militari. Pertanto, l. a. motivazione a essere-vivere, non solo a sopravvivere, e l’omogeneo fine umano di pienezza, inteso come orizzonte più ampio e ricco dell’azione umana, costituiscono oggi il punto di massima emergenza according to lo sviluppo della società e l. a. contestuale promozione della comunità. Il rischio sempre più specialty dell’affermazione della società totalitaria, dove in nome della sicurezza le persone sono disposte a rinunciare alla libertà, sancisce l’urgenza del passaggio dal principio di separazione a quello di integrazione, che promuove il primato dell’essere sull’avere-apparire. Ciò favorisce l. a. scoperta e l. a. scelta consapevole del proprio essere e del corrispondente fine umano di pienezza quale prerogativa fondamentale according to vivere l. a. libertà personale e comune nella storia.
Alla luce di questo giudizio storico, a cinquant’anni dalla morte, avvenuta prematuramente a Roma il three febbraio 1964, l. a. Fondazione Gramsci, in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia dell’Università “La Sapienza” di Roma, ha organizzato un seminario di studi sulla personality e il pensiero del filosofo torinese Felice Balbo. Il suo ricco itinerario e i suoi molteplici rapporti con los angeles storia e los angeles realtà del proprio pace lo hanno portato all’elaborazione di una originale e più che mai attuale filosofia dell’essere indispensabile according to affrontare e risolvere i principali nodi storici del nostro pace. Saggi di Marcello Mustè, Vittorio Possenti, Giorgio Rivolta, Giulia Boringhieri, Giovanni Turbanti, Ferruccio Ricciardi e Mario Fadda.

Show description

Continue Reading

Enigmatico Giappone (Italian Edition) - download pdf or read online

By Alan Macfarlane

ISBN-10: 8860406692

ISBN-13: 9788860406699

Alan Macfarlane è professore emerito Antropologia al King's university di Cambridge, dopo avere insegnato in step with 34 anni al Dipartimento di Antropologia sociale della Cambridge college. Ha lavorato come storico e antropologo in Inghilterra, Nepal, Cina e Giappone e si è specializzato nello studio comparativo sulla natura e le origini del mondo moderno. È autore di sixteen libri, in parte scientifici in parte divulgativi, fra cui il fortunato Letters to Lily on how the realm works (Profile, 2001). Negli ultimi anni si è interessato in maniera crescente agli aspetti visuali e tecnologici della comunicazione, partecipando a grandi progetti di divulgazione culturale basati sulla digitalizzazione degli archivi.

Show description

Continue Reading

Download e-book for kindle: La via maestra: L'Europa e il ruolo dell'Italia nel mondo by Giorgio Napolitano,Federico Rampini

By Giorgio Napolitano,Federico Rampini

ISBN-10: 880463247X

ISBN-13: 9788804632474

ISBN-10: 8804644532

ISBN-13: 9788804644538

«L'interesse nazionale italiano e l'interesse comune europeo: è questo che, in definitiva, ha contato e conta according to me più di ogni altra cosa.» A parlare così è il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano; e le sue parole aiutano a comprendere meglio il suo pensiero sui principali argomenti all'ordine del giorno nel dibattito politico interno e, soprattutto, internazionale. In questa frase c'è los angeles chiave più semplice according to interpretare l. a. funzione svolta dal capo dello Stato durante l. a. crisi economica e istituzionale attraversata dal nostro paese e più specificamente sul piano delle relazioni tra l'Italia e il resto del mondo. Napolitano aveva intenzione di licenziare questo libro soltanto dopo aver lasciato il Quirinale: da ex presidente. L'idea period nata su sollecitazione di Federico Rampini quando Napolitano non poteva immaginare che nell'aprile 2013 sarebbe stato rieletto consistent with un mandato non cercato e tuttavia accettato responsabilmente in keeping with senso dello Stato. Il dialogo con Rampini, completato quando il secondo mandato period ormai avviato, consente di ripercorrere le fasi salienti del settennato 2006-2013 e le idee guida dell'azione del presidente sul versante internazionale, incentrata su due scelte fondamentali di politica estera. los angeles prima è quella del dare nuovo vigore alla prospettiva europeista. Alle campagne mistificatorie e distruttive che vogliono scaricare sull'Europa comunitaria responsabilità e insufficienze dei governi nazionali, Napolitano risponde con l'appello a tentare un'impresa senza precedenti: portare fino in fondo il processo di integrazione del continente, dar vita a un'effettiva «democrazia sovranazionale » che sia according to i cittadini europei una «nuova Patria comune» pur senza annullare l'identità originaria di ciascuno. l. a. seconda scelta è una decisa visione transa tlantica. Napolitano sottolinea che valori, concezioni e impegni essenziali legano indissolubilmente l'Europa agli Stati Uniti. Un legame da salvaguardare e rinnovare malgrado ogni difficoltà. advert avviso del presidente, non c'è altro modo according to poter «contare nel mondo» e in step with garantire all'Unione Europea e al nostro Paese un ruolo di primo piano in region come il Nordafrica, il Medio Oriente e i Balcani.
Non mancano nel libro ricordi personali di determine ed eventi significativi degli scorsi decenni. Napolitano parla anche di problemi ed emergenze italiane: il logoramento dei partiti politici e los angeles loro difficoltà e resistenza a rinnovarsi, l'affermarsi di movimenti antisistema, los angeles contestazione della democrazia rappresentativa in nome di una fantomatica «democrazia della Rete», i timori suscitati da flussi immigratori non governati con spirito aperto, los angeles disoccupazione e los angeles drammatica incertezza di prospettive dei giovani.
Dinanzi a tutto ciò, si riafferma il valore irrinunciabile della politica, intesa nel suo significato più nobile di sapere teorico e pratico capace di congiungere lungimiranza di progetti e concretezza di obbiettivi da conseguire. Col positive di realizzare, in un contesto di ampia partecipazione democratica, quel modello di sviluppo socialmente più equo, che rimane l. a. grande questione centrale del nostro tempo.

Show description

Continue Reading

La repubblica del Presidente: Il settennato di Giorgio by Vincenzo Lippolis,Giulio M. Salerno PDF

By Vincenzo Lippolis,Giulio M. Salerno

ISBN-10: 8815244271

ISBN-13: 9788815244277

Il settennato di Giorgio Napolitano ha segnato l’accrescersi dell’influenza della
presidenza della Repubblica nel sistema politico-istituzionale. In un periodo
caratterizzato dalla crisi del bipolarismo, dalla delegittimazione dei partiti e dalla
debolezza di governo e parlamento, il Quirinale è stato il crocevia di incisive
decisioni di politica interna ed internazionale. Dalle scelte legislative ai rapporti
tra politica e giustizia, dalle missioni militari all’estero agli impegni nei confronti
dell’Unione europea, los angeles voce del capo dello Stato è stata sempre più presente ed
ascoltata. Non si è trattato, però, di un presidenzialismo di fatto o "a Costituzione
invariata". Come dimostra l’analisi condotta in questo quantity, Napolitano ha saputo
cogliere le potenzialità di intervento offerte dall’elasticità della disciplina
costituzionale, così rafforzando il ruolo del capo dello Stato all’interno del nostro
regime parlamentare.

Show description

Continue Reading

Giuseppe D'Amato's La disUnione Sovietica - da Superpotenza a periferia della PDF

By Giuseppe D'Amato

ISBN-10: 8879806750

ISBN-13: 9788879806756

Il crollo dell’Unione Sovietica è stato uno degli eventi centrali del Ventesimo secolo. Ha rappresentato l. a. definitiva conclusione della Guerra Fredda, e los angeles wonderful delle lotte ideologiche che hanno segnato tutto il Novecento. l. a. Russia e le repubbliche ex sovietiche non sono più insieme una superpotenza; dopo una transizione complessa Mosca si è riposizionata sullo scacchiere internazionale e ha ricominciato a contare nei “salotti buoni” mondiali come potenza regionale in Europa e in Asia. L’area submit sovietica è, invece, diventata teatro di scontro consistent with il controllo delle enormi ricchezze energetiche. Le sue condotte corrono sia verso l’Europa che verso los angeles Cina e in futuro sotto al mar Nero, al Caspio e verso l’India attraverso l’Afghanistan. L’autore del quantity ricostruisce le principali dinamiche successive al 1991 in quest’area cruciale in keeping with l’Occidente, mentre grandi specialisti come l’italiano Sergio Romano, l’americano Richard Pipes e il russo Andrej Rjabov forniscono fondamentali chiavi interpretative.

Show description

Continue Reading

Democrazia (Piccola biblioteca Einaudi. Mappe Vol. 49) - download pdf or read online

By Stefano Petrucciani

ISBN-10: 8806195921

ISBN-13: 9788806195922

Nella prima parte viene ricostruito il lungo viaggio storico della democrazia dalle origini greche ai giorni nostri: le vicende della politica e quelle delle dottrine democratiche vengono ripercorse nel loro intreccio, con particolare attenzione a passaggi decisivi come le grandi rivoluzioni americana e francese, le lotte in line with il suffragio universale, l'affermazione delle democrazie costituzionali nella seconda metà del Novecento. los angeles seconda parte del libro affronta invece i principali nodi teorici sui quali non cessa di interrogarsi il pensiero democratico: le basi filosofiche della democrazia, i diritti fondamentali, los angeles laicità dello Stato, l. a. «finzione» della rappresentanza, i partiti e los angeles loro crisi, il ruolo dell'opinione pubblica e dei media, il condizionamento che i poteri economici, «domestici» e globali, esercitano sulla politica democratica. Il quantity si finish con una riflessione sulle patologie della democrazia contemporanea e sulle proposte che sono nation avanzate according to affrontarle.

Show description

Continue Reading

Senza pensioni (Italian Edition) - download pdf or read online

By Walter Passerini,Ignazio Marino

ISBN-10: 8861902243

ISBN-13: 9788861902244

los angeles bomba previdenziale coinvolge lavoratori pubblici e privati, atipici e precari, liberi professionisti, artigiani e commercianti. I giovani (per esempio chi è nato nel 1980) naturalmente sono i più penalizzati, andranno infatti in pensione con il 50 in keeping with cento del loro ultimo salario. Una generazione di esclusi e sprecati che si vede offrire solo lavori temporanei e sottopagati con l. a. prospettiva certa di una pensione minima. Il paradosso è enorme: sono loro, i four milioni di atipici e gli immigrati (insieme versano allo Stato italiano quasi 10 miliardi all'anno), cioè i più deboli, a sostenere le casse previdenziali (1,4 miliardi di attivo) e a pagare le pensioni di chi ha avuto un impiego sicuro e ben pagato.

Tutto da rifare: prima che scoppi uno scontro generazionale e sociale, bisogna investire sui giovani facendoli entrare molto prima nel mercato del lavoro, ed eliminare le iniquità tra lavoratori dipendenti e le molte categorie di lavoratori autonomi che questo libro denuncia.

In appendice i calcoli sulle pensioni destiny categoria in step with categoria, a cura di Daniele Cirioli.

Show description

Continue Reading

Download PDF by Emmanuel Faye,Livia Profeti,F. Arra: Heidegger, l'introduzione del nazismo nella filosofia: 8 (Le

By Emmanuel Faye,Livia Profeti,F. Arra

ISBN-10: 8864430474

ISBN-13: 9788864430478

Il nazismo di Heidegger non è stato momentaneo, occasionale o accessorio, ma fondamentale in keeping with los angeles sua impresa filosofica. Il libro di Faye ci sfida a trarre le conseguenze etiche di questo fatto.(Robert E. Norton, collage of Notre Dame)

Studiato questo quantity [...] non sarà più possibile negare l’imbarazzante profondità e persistenza del coinvolgimento filosofico di Heidegger con il nazionalsocialismo di Hitler.
(Herman Philipse, Utrecht University)

I rapporti di Heidegger con il nazionalsocialismo non sono riconducibili al temporaneo disorientamento di un uomo l. a. cui opera filosofica continuerebbe a meritare ammirazione e rispetto – come molti ancora sostengono.
Emmanuel Faye, senza mai separare riflessione filosofica e indagine storica, propone una lettura degli scritti di Heidegger che rivela quanto egli si sia impegnato in step with introdurre i fondamenti del nazismo nella filosofia e nell’insegnamento.
Nel suo seminario hitleriano dell’inverno 1933-34, Heidegger identifica il popolo con l. a. comunità di razza e sostiene che sia necessaria in keeping with il III Reich una nuova nobiltà, esaltando l’«eros» del popolo in line with il Führer. Successivamente, dopo il 1935, il suo nazismo invece di affievolirsi si radicalizza: nel giugno 1940 presenta los angeles motorizzazione della Wehrmacht come «atto metafisico»; nel 1941 definisce los angeles selezione razziale come «metafisicamente necessaria »; infine, dopo l. a. disfatta del nazismo, le sue prese di posizione sul nazionalsocialismo e i campi di sterminio andranno a nutrire i discorsi dei movimenti revisionisti e negazionisti. Con questa opera, già pubblicata in molti paesi e finalmente anche in Italia, Faye rende evidente il fatto che Heidegger, partecipando all’elaborazione della dottrina hitleriana e ponendosi egli stesso come «guida spirituale» del nazismo, invece che arricchire l. a. filosofia ha distrutto, attraverso essa, ogni forma di pensiero e di umanità.

Show description

Continue Reading

Download PDF by Georges Corm: Contro il conflitto di civiltà. Sul «ritorno del religioso»

By Georges Corm

ISBN-10: 8862506341

ISBN-13: 9788862506342

È davvero un «ritorno del religioso» advert aver inaugurato il XXI secolo? Sono le identità confessionali che generano los angeles violenza nel sistema internazionale contemporaneo? Se questa è l. a. narrazione che il discorso politico e l. a. vulgata mediatica tendono a diffondere dei conflitti che hanno origine in Medio Oriente, Georges Corm ne capovolge i presupposti, smascherando letture «facili» e «utili» di fenomeni che hanno una ben più profonda complessità storica, economica, politica e strategica.

L’intellettuale libanese propone una tesi assai provocatoria e stridente con l. a. visione dominante. Unendo il rigore del saggio alla veemenza del pamphlet, Corm lancia un monito contro le analisi mono-causali delle guerre contemporanee, smonta los angeles tesi del «conflitto di civiltà» e mette in guardia dalle strumentalizzazioni politiche del discorso religioso e identitario. È il modello politico della laicità che in questo libro viene esaltato: un invito ragionato e lucido rivolto tanto al Medio Oriente quanto a un’Europa che si interroga sulle derive settarie e i modelli di integrazione.

Show description

Continue Reading

Filosofia dei beni comuni: Crisi e primato della sfera by Laura Pennacchi PDF

By Laura Pennacchi

ISBN-10: 8860367646

ISBN-13: 9788860367648

l. a. questione dei beni comuni sta assumendo un ruolo centrale nel dibattito pubblico e nella mobilitazione politica. In Italia, di recente – in step with fare un solo esempio – essa ha rappresentato un elemento imprevisto e dirompente di manifestazione della volontà popolare, in sede referendaria. I beni comuni sono quei beni che non sono proprietà di nessuno. Essi non riguardano solo le componenti naturali quali gli ecosistemi e le risorse non riproducibili,ma anche le forme della conoscenza, il capitale sociale, le regole, le norme, le istituzioni. In quanto tali, dunque, i beni comuni si ritrovano in step with definizione al centro di alcune tra le problematiche cruciali del nostro pace. Dall’irrompere del dramma ambientale e del riscaldamento climatico al manifestarsi delle conseguenze della globalizzazione sregolata – con i suoi esiti di mercificazione esasperata generati dall’economia neoliberista – all’esplodere della crisi finanziaria globale: tutto impatta sui beni comuni. In senso critico, generando minacce di nuove dissipazioni, che vanno dal degrado allo spreco, dall’abuso alla mancanza di cura .Ma anche in senso positivo, di nuove opportunità che si presentano. Naturalmente, in quanto presupposti indispensabili della vita e della società umane, i beni comuni sono sempre esistiti; ma non sempre si è avuta coscienza della loro essenza, che risiede in primo luogo nell’essere «il limite» senza il quale si compie l. a. «tragedia». In questo libro, attraverso un’argomentazione rigorosa che tocca i campi della filosofia, dell’economia e della politica, Laura Pennacchi offre in keeping with los angeles prima volta al lettore italiano una sintesi essenziale sul tema, proponendo anche l. a. sua originale impostazione: i beni comuni non si identificano né col «privato» né col «pubblico»; sono piuttosto un terzo elemento chiamato a triangolare con gli altri due. Essi rappresentano non il punto di vista dell’individuo, né quello dello Stato, quanto piuttosto quello – ricco di umanità solidale – della persona.

Show description

Continue Reading